Il Tar conferma: lo stadio “Ezio Scida” non dovrà essere smantellato. Il sindaco Pugliese: soddisfazione ma anche tanta amarezza per un contenzioso che poteva essere evitato

La decisione del Tribunale Amministrativo Regionale conferma che eravamo nel giusto in relazione allo Stadio Ezio Scida. Alla legittima soddisfazione per la conclusione dell’iter procedurale che ci vedeva fiduciosi...
Lo stadio Ezio Scida di Crotone

La decisione del Tribunale Amministrativo Regionale conferma che eravamo nel giusto in relazione allo Stadio Ezio Scida.

Alla legittima soddisfazione per la conclusione dell’iter procedurale che ci vedeva fiduciosi e convinti per quanto sostenuto da sempre, tuttavia, in questo momento, non posso nascondere anche una profonda amarezza.

Amarezza per aver dovuto sostenere un lungo e travagliato contenzioso con un’altra istituzione.

Un contenzioso che si sarebbe potuto e dovuto evitare e che spero sia da monito affinché, in futuro, prevalga la politica del fare al posto di quella della inibizione a tutti i costi.

Agire pregiudizialmente ed ideologicamente non porta da nessuna parte.

La città ha bisogno di altro: di coesione, di sostegno e non di tentativi di sbarrare le porte a tutti i costi solo per partito preso.

La vicenda “Ezio Scida”, che si è conclusa comunque positivamente, è altamente indicativa in questo senso.

Avremmo potuto impiegare il tempo in altre attività ed invece siamo stati costretti a ricorsi, carte bollate, e via discorrendo.

Ecco, in questo momento, che pure è di grande soddisfazione, il senso profondo della mia amarezza.

Che sia realmente di riflessione quanto verificatosi in questi lunghissimi mesi affinché si operi per il bene di questa città e non per gettare continuamente bastoni tra le ruote solo per presa di posizione ideologica e per pregiudizio personale.

News Correlate