Il 26 aprile alla Sala Margherita la perfomance teatrale “La città invisibile”

Venerdì 26 aprile 2019 andrà in scena a presso la Sala Margherita, nel centro storico di Crotone, la performance teatrale “La città Invisibile”, promossa e curata dalla compagnia teatrale...

Venerdì 26 aprile 2019 andrà in scena a presso la Sala Margherita, nel centro storico di Crotone, la performance teatrale “La città Invisibile”, promossa e curata dalla compagnia teatrale “Scenari d’Aprile” con il Patrocinio del Comune di Crotone.
La performance nasce come secondo studio su Le città Invisibili di Italo Calvino da parte degli allievi del laboratorio teatrale per adulti dell’associazione e curato dai registi Andrea Giuda e Rosaria Macrì .

Se nella prima parte, andata in scena in dicembre sempre alla Sala Margherita, si entrava nei meandri del libro, ricreando e riassemblando le città immaginate dall’autore sanremese, in questo secondo studio, tramite una scrittura collettiva con gli allievi a cui è stato proposto di essere, oltre che i corpi e le voci, anche le parole dello spettacolo, le città invisibili vengono messe in risonanza con la città reale e tangibile, Crotone, facendo emergere una sintesi tra ricordi e presente del rapporto tra la città e chi la vive, messo in scena senza separazione tra attore e spettatore, diventando un’esperienza condivisa.

Un modo che abbiamo scelto per accendere un dialogo intorno alla percezione che ognuno di noi ha dell’ambiente in cui vive e quanto esso influenzi il nostro agire o il non-agire. Scegliendo di ambientare il tutto presso la Sala Margherita, nel centro storico, città invisibile per eccellenza, in continuità con gli eventi passati da noi autoprodotti e con l’obbiettivo di usare il mezzo artistico allo scopo della riqualificazione sociale dei luoghi, ci auspichiamo di dare risalto e più visibilità ad una parte del tessuto urbano troppo nascosta alla vista, ma non per questo meno interessante.
Repliche ora 20:30 – 21:00 -21:30. Ingresso Gratuito.

Vista la particolare natura dello spettacolo sono ammessi max 20 spettatori per volta pertanto è gradita la prenotazione.

News Correlate