II° edizione Arti & Mestieri 2.0, il 22 giugno nella storica cornice “Villa Rendano”.

sarano ospitate le esposizioni di talenti calabresi

Le associazioni culturali Venti e RigenerAzione, in collaborazione con Villa Rendano – Fondazione Attilio e Elena Giuliani Onlus, presentano la seconda edizione di Arti & Mestieri 2.0, la kermesse dedicata ai giovani artisti e imprenditori under 35.

L’evento, che si svolgerà dal 22 al 24 giugno nella storica cornice di Villa Rendano, ospiterà le esposizioni di talenti calabresi, selezionati in sei aree tematiche specifiche: pittura, scultura, fotografia, illustrazione, scrittura, impresa. Per i giovani, Arti & Mestieri 2.0 diventa una vetrina aperta nel cuore del centro storico di Cosenza, luogo ideale per far scoprire la propria arte e le proprie esperienze editoriali sulla scia degli intellettuali, dei musicisti e dei personaggi storici che hanno fatto della nostra città l’Atene del Sud. Partendo dal fenomeno aggregativo costituito dall’evento, gli artisti potranno incontrare il pubblico e creare un nuovo network di contatti, contribuendo attivamente all’evoluzione delle arti e dei mestieri nel tempo. 

Tante le attività previste: performance e installazioni artistiche, laboratori interattivi, workshop, reading e talk tematici. 

Durante il lungo weekend di esposizioni e attività,  sarà possibile visitare il Museo multimediale Consentia itinera, saranno attive le aree Food & Drink, l’area light painting e shooting fotografico. Le serate prevedranno inoltre performance live e dj set.

Gli obiettivi che Venti e RigenerAzione si pongono sono la riscoperta del centro storico della città (attraverso attività ludiche e culturali), la creazione di aggregazione tra i giovani e la valorizzazione di artisti under 35. In un Sud spesso dimenticato dagli addetti ai lavori, diventa importante, oggi più che mai, la riscoperta delle nostre radici storiche e artistiche e la scoperta dei nuovi, straordinari talenti.

Rispetto alla precedente edizione, vi sono alcune novità. 

Nella selezione dei giovani talenti, l’organizzazione si è avvalsa della collaborazione di tre professionisti, anch’essi giovani ma già affermati: Piero Gagliardi, Luca Scornaienchi e Raffaele Montepaone.

L’intero progetto, inoltre, si è avvalso della collaborazione di numerosi realtà di valore, sia calabresi che nazionali.

Alle esibizioni, si è poi deciso di affiancare un momento molto speciale, denominato “Testimonianza”, durante il quale giovani ospiti di spicco racconteranno le esperienze professionali nei loro ambiti di riferimento.

L’evento, supportato da importanti realtà presenti sul territorio e attente al capitale umano della nostra terra inoltre avrà un intento benefico. L’organizzazione ha difatti individuato una realtà sociale che interverrà durante le giornate di Arti & Mestieri e riceverà parte dell’incasso: si tratta dell’associazione “Gli altri siamo noi”. 

News Correlate