Grande successo per il triangolare amatoriale organizzato dalla Provolley Crotone.

Grande successo per il triangolare amatoriale organizzato dalla Provolley Crotone. Gli allievi di mister Giuseppe Scida hanno avuto modo di sfidarsi e trascorrere qualche ore in allegria, non sono...

Grande successo per il triangolare amatoriale organizzato dalla Provolley Crotone. Gli allievi di mister Giuseppe Scida hanno avuto modo di sfidarsi e trascorrere qualche ore in allegria, non sono mancate le schiacciate e le buone giocate di un gruppo che ormai da un anno e mezzo a questa parte ha intrapreso un percorso davvero entusiasmante. La prima squadra era composta da Papaleo, Cuomo, Giungato, Chirico, Carmine e Messina; la seconda da Francis, Verri F. , La Greca L., Bubba, Cozzolino, Attinà; la terza infine da Cuomo M., La Greca M., Verri G., Riillo e Pantisano. “Il Settore amatoriale – dichiara il presidente della Provolley, Gaetano Riga – è un progetto a cui la nostra società tiene particolarmente e che fortunatamente sta avendo un’ottima riuscita. La Pallavolo, così come lo sport in genere, è di tutti e non è mai troppo tardi per iniziare”. Molto soddisfatto anche mister Giuseppe Scida: “Vedere l’entusiasmo che ci mettono i ragazzi è qualcosa che ci gratifica molto, inoltre in questo periodo sono riusciti a far loro alcuni fondamentali e questo vuol dire che l’impegno non è mai mancato. Il nostro obiettivo è quello di far crescere il progetto sempre di più, migliorando di anno in anno”.

Ma naturalmente nel fine settimana la Provolley scenderà in campo anche con le proprie squadre agonistiche. Innanzitutto con la Serie C, in piena corsa per la salvezza a una manciata di giornate dalla fine della stagione regolare. La compagine allenata da mister Celico sarà impegnata domenica (Palamilone, inizio ore 18.30, ingresso gratuito) contro la Pallavolo Milani. Si tratta di una squadra che con i suoi 33 punti in classifica non ha un granché da chiedere al campionato, ma proprio per questa ragione arriverà a Crotone senza particolari assilli e quindi con la testa di libera di chi non ha molto da perdere. Celico ha messo già in guardia in suoi ragazzi e si aspetta una partita sopra le righe da parte dei suoi ragazzi.

News Correlate