FGC UNICAL: “Solidarietà ai lavoratori MANITAL in lotta!”

Dopo due mesi senza ricevere alcuna retribuzione, i dipendenti dell’azienda MANITAL, addetti a pulizie e manutenzione presso l’Università della Calabria, hanno deciso di incrociare le braccia e scendere in...

Dopo due mesi senza ricevere alcuna retribuzione, i dipendenti dell’azienda MANITAL, addetti a pulizie e manutenzione presso l’Università della Calabria, hanno deciso di incrociare le braccia e scendere in presidio sotto la sede del rettorato. Infatti, alcuni lavoratori ci hanno riferito che non stanno ricevendo la retribuzione nonostante l’Ateneo stia continuando a pagare l’azienda, a causa di una “riorganizzazione interna” della stessa dovuta all’ingresso in società di un nuovo partner. Ancora una volta manager e imprenditori scaricano sui lavoratori la loro malagestione!

Come sempre si vedono i risultati dell’esternalizzazione dei servizi, fatta sempre nell’interesse dei privati, che sta minando i diritti di questi lavoratori nonché creando disagi a noi studenti, che grazie al loro lavoro possiamo usufruire al meglio degli spazi dell’università.

Come Fronte della Gioventù Comunista dunque vogliamo esprimere la nostra piena solidarietà ai lavoratori della MANITAL e vogliamo ribadire come l’unica soluzione sia l’internalizzazione tutti i servizi dell’Università della Calabria, riassorbendo e incrementando il personale e garantendo un lavoro stabile e ben retribuito. 

Di fronte a questa situazione chiediamo a tutti gli studenti di esprimere piena solidarietà ai dipendenti MANITAL e di sostenerli nella loro lotta!

News Correlate