Ferragosto, in 420mila hanno scelto il pranzo in agriturismo

Coldiretti, alternativa al picnic visto il maltempo

Sono circa 420mila i vacanzieri che hanno scelto di trascorrere il Ferragosto 2018 in agriturismo “all’insegna della buona tavola e del relax” nonostante il maltempo che ha colpito alcune aree del Paese. E’ il bilancio stilato dalla Coldiretti sulla base delle indicazioni di Campagna Amica nel sottolineare che si tratta della più valida alternativa al tradizionale picnic messo a rischio quest’anno dalle condizioni climatiche.

“A far scegliere l’agriturismo rispetto alle altre forme di ristorazione è stata certamente – sottolinea la Coldiretti – l’opportunità di conciliare menù tradizionali con la possibilità di stare all’aria aperta avvalendosi anche delle comodità e dei servizi offerti soprattutto in condizioni di tempo incerto”. “Complessivamente – sottolinea la Coldiretti – si prevedono oltre 8 milioni di presenze previste negli oltre 23 mila agriturismi italiani nell’estate 2018 con un aumento stimato pari al 14% rispetto allo scorso anno per effetto soprattutto degli stranieri che hanno sorpassato gli italiani”.

Questo tipo di ricezione è un ottimo connubio tra cucina ‘doc’ e programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking, e attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici.

News Correlate