Eurostat, debito Italia in calo nel quarto trimestre del 2017

Italia al top per il 'peso' dei prestiti legati ai salvataggi Ue
La sede della Banca d'Italia, Palazzo Koch, in una foto d'archivio. Il debito pubblico italiano ad aprile ha toccato un nuovo record, attestandosi a 1.948,584 miliardi di euro, in aumento rispetto al record storico toccato a marzo (1.946 mld). E' quanto risulta dal Supplemento al Bollettino statistico della Banca d'Italia dedicato alla Finanza pubblica. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Nel quarto trimestre dell’anno passato il rapporto debito pubblico-Pil in Italia è sceso di 2,4 punti (da 134,2% a 131,8%) rispetto al trimestre precedente e di 0,2 punti rispetto allo stesso periodo del 2016. Lo ha reso noto oggi Eurostat.

L’Italia, con una quota pari al 2,6% del Pil, risulta poi essere seconda solo alla Slovenia (2,7%) per il rapporto tra Prodotto interno lordo e prestiti intergovernativi concessi nel quadro delle operazioni di salvataggio di altri Paesi Ue.

Nel complesso dell’Eurozona, il rapporto debito-Pil è sceso all’86,7% rispetto all’88,1% del trimestre precedente e l’89% dello stesso periodo del 2016. La stessa dinamica è stata registrata nell’insieme dell’Ue dove il rapporto è sceso all’81,6% dall’82,4% del trimestre precedente e dall’83,3% dello stesso periodo del 2016.

News Correlate