Due intimidazioni a imprenditori a Vibo

Busta con proiettili e box incendiato, indaga la polizia
I carabinieri in via Tasso dove questa mattina un uomo è stato ucciso a colpi di pistola a Legano (Mi), 27 settembre 2017. ANSA / MATTEO BAZZI

Due intimidazioni sono state messe in atto ai danni di altrettanti imprenditori a Vibo Valentia. Nel primo caso una busta contenente alcuni proiettili é stata fatta recapitare all’impresa “Costruzione Group di Cammarata”, con sede nel quartiere “Feudotto”. La scorsa notte, inoltre, ignoti hanno dato alle fiamme il box dell’impresa impegnata nei lavori di rifacimento della facciata di un palazzo. Sul posto i vigili del fuoco, mentre le indagini sull’accaduto sono state avviate dalla polizia, che si sta occupando anche del primo episodio.

News Correlate