DROGA, PROBABILE LA DIRETTISSIMA DIFESA ALL’AVV. FRANCESCO NICOLETTI

Si è in attesa delle determinazioni della Procura per la coppia tratta in arresto con l’accusa di aver occultato la cocaina in uno studio medico

Droga occultata in uno studio medico, entrambi gli indagati, nell’immediatezza dell’arresto, hanno nominato quale proprio difensore di fiducia il penalista Avv. Francesco Nicoletti. Si è in attesa delle determinazioni della Procura circa un probabile processo con il rito della direttissima.

Si conoscerà nelle prossime ore la decisione del P.M. in merito all’iter processuale per il 37enne Gerardo Gallina, pluripregiudicato per reati specifici, e la 31enne Rosaria Tripodoro, incensurata, finiti in manette nella giornata di sabato 23 marzo e sottoposti agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Per come ricostruito nel corso dell’attività di indagine, effettuata dagli agenti del Commissariato di P.S. di Corigliano Rossano, i due avrebbero occultato la droga all’interno dello studio medico in cui lavora la donna all’insaputa del professionista.

News Correlate