Droga: arrestate tre persone nel reggino

Stupefacente era nascosto nel vano portabagagli di un'auto
Lo stupefacente sequestrato

Tre persone di Sinopoli, Carmine Romeo, di 35 anni, e Giuseppe Alvaro e Carmine Furina, entrambi di 19, sono state arrestate dai carabinieri a Cosoleto con l’accusa di detenzione illegale a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Romeo e gli altri due giovani sono stati fermati dai militari di Cosoleto e della stazione di Delianuova mentre erano a bordo di un’automobile. Il controllo effettuato dai carabinieri nel vano portabagagli della vettura ha portato al ritrovamento di quattro sacchi all’interno dei quali erano contenuti 15 chilogrammi di marijuana. I tre arrestati, secondo quanto riferito dai carabinieri, hanno precedenti specifici.

News Correlate

  • Minacciano donna per denaro, arrestati

    Due uomini sono stati arrestati ed altri due denunciati in stato di libertà dai finanzieri della Compagnia di Melito Porto Salvo per estorsione aggravata da minaccia di morte. L’indagine,...
  • Incendio in edificio, illesi occupanti

    Un incendio è divampato la notte scorsa in un’abitazione a Caraffa. Le fiamme hanno interessato un appartamento di due piani. Illesi gli occupanti, due anziani coniugi, aiutati dall’intervento tempestivo...
  • Preso latitante nel reggino, era evaso

    I carabinieri della Compagnia di Bianco e della Stazione di Palizzi Marina, col supporto dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno arrestato Vito Merigo, di 27 anni, di Palizzi...
  • Peschereccio imbarca acqua, soccorso

    Un motopeschereccio, il “Santa Lucia”, di circa 14 metri di lunghezza ha avuto un’avaria nelle acque antistanti la località Capo Suvero di Gizzeria. Per cause in corso di accertamento,...