Cotronei, il Consuntivo arriva in consiglio comunale

Inalterata pressione fiscale su famiglie ed attività imprenditoriali anche grazie al recupero dell’evasione tributaria ed all’iscrizione di molte aree fabbricabili, non iscritte a ruolo. Particolare attenzione all’implementazione della differenziata...

Inalterata pressione fiscale su famiglie ed attività imprenditoriali anche grazie al recupero dell’evasione tributaria ed all’iscrizione di molte aree fabbricabili, non iscritte a ruolo. Particolare attenzione all’implementazione della differenziata porta a porta dei rifiuti attraverso la quale è stata confermata la riduzione della Tari. Confermato l’innalzamento della soglia di esenzione dei contribuenti soggetti all’addizionale Irpef comunale.

Sono, questi, alcuni dei passaggi e risultati principali contenuti nel Rendiconto dell’Esercizio Finanziario 2017 che il Sindaco Nicola Belcastro dettaglierà e condividerà con l’Assise Civica convocata, dalla Presidente Barbara Cerenzia, martedì 29 maggio, alle 10 e in seconda convocazione mercoledì 30, alle 11, nel salone comunale delle conferenze Eugenio Guarascio.

All’ordine del giorno del Consiglio Comunale anche la nomina del revisore dei conti per il triennio. Razionalizzare e contenere la spesa pubblica, evitare inutili esporsi di denaro, cogliendo le sfide gestionali imposte dal contesto macroeconomico, soprattutto per evitare di trasferire alle generazioni future il peso di un contenzioso. Restano, queste, le priorità di metodo condivise dall’Esecutivo Belcastro.

È stato possibile raggiungere e consolidare risultati importanti attraverso il complessivo monitoraggio dei consumi d’ufficio; la riduzione del 50% dei costi telefonici (fissi e mobili più Adsl) con conseguente aumento dei servizi offerti all’utenza; la conferma della riduzione delle indennità degli amministratori; l’azzeramento del rimborso di missioni dei dipendenti; la riorganizzazione dei processi informatici ed amministrativi; la riduzione di acquisto di mobili ed arredi; la riduzione e la razionalizzazione delle linee telefoniche per tutte le sedi comunali centrali, periferiche e delle scuole; l’installazione di pannelli fotovoltaici; la riduzione delle spese postali e del cartaceo (in particolare per l’ufficio anagrafico) con l’utilizzo della posta elettronica certificata con l’automatizzazione del protocollo informatico.

Oltre alle normali attività gestionali, inoltre, l’area amministrativa del Comune ha partecipato all’istituzione dell’Ufficio di piano, primo fra i distretti dei servizi sociali della Calabria. L’attività dei servizi sociali è stata svolta in collaborazione con il Consorzio Provinciale per i Servizi Sociali e sono stati diversi gli strumenti messi in campo per aiutare le persone in difficoltà economica: dai voucher al bonus tributi. Senza contare, infine, che ulteriori risparmi si sono ottenuti perché alcuni progetti sono stati realizzati direttamente dai dipendenti del settore.

News Correlate