COSIMO LIMARDO: FALSI INVALIDI DAL NORD AL SUD ITALIA, ISOLE COMPRESE.

ASSOCIAZIONE PARTITO DEI VALORI CRISTIANI SCRIVE AL PRESIDENTE DELL’INPS TINO BOERI

CARO PRESIDENTE BOERI SONO IL SEGRETARIO NAZIONALE DIPARTIMENTO DIVERSAMENTE ABILI DEL PARTITO DEI VALORI CRISTIANI COSIMO LIMARDO VORREI PRECISARLE PER LA SECONDA VOLTA CHE SCRIVO SENZA RICEVERE UNA RISPOSTA PER I FALSI INVALIDI DAL NORD AL SUD ITALIA, ISOLE COMPRESE.

IN CALABRIA ALCUNI MEDICI DI COMMISSIONE DOVREBBERO VERGOGNARSI PER COME TRATTANO I PAZIENTI, RISPONDONO A TONO ALTO A PAZIENTI CON TUMORE E SE NE FREGANO, AVEVO CHIESTO DI FARE DEI CONTROLLI IN TUTTE LE STRUTTURE AFFINCHE’ UN VERO DISABILE ABBIA DIRITTO AD UNA PENSIONE D’INVALIDITA’ INVECE ACCADE SPESSO CHE AD UN FALSO INVALIDO, CHE FA FINTA DI CAMMINARE CON LE STAMPELLE O COL BASTONE, DANNO SUBITO LA PENSIONE D’INVALIDITA CON ACCOMPAGNAMENTO E TAGLIANDO PER PARCHEGGIARE PERCHE’ POVERINO NON HA 1 EURO PER COMPRARE IL TAGLIANDO. INVECE AL VERO DISABILE GLI DICONO CHE E’ IN GRADO DI LAVORARE O SE GLI RICONOSCONO LA PENSIONE DI INVALIDITA’ E’ CON REVISIONE DI 3 ANNI COME SE FOSSE UN OGGETTO, COME LA REVISIONE DI UN AUTO. INVECE IL FALSO INVALIDO NON DEVE FARE LA REVISIONE DI CONFERMA PENSIONE DI INVALIDITA’ DOPO 3 ANNI, COME MAI?

CARO PRESIDENTE BOERI ALLE PERSONE CON TUMORE CHE STANNO MORENDO NON GLI VIENE RICONOSCIUTA LA PENSIONE DI INVALIDITA’ E GLI RICHIEDONO INNUMEREVOLI DOCUMENTI PER METTERLO IN DIFFICOLTA’ E CONTINUARE A NON RICONOSCERGLI LA PENSIONE: C’E’ POVERA GENTE CHE DOPO UN MESE CHE HA FATTO LA VISITA PER ACCOMPAGNAMENTO GLI VIENE RIGETTATA E PURTROPPO LA PERSONA MUORE E INVECE I FALSI INVALIDI CON CERTIFICATI FALSI SI GODONO LA PENSIONE, SI FANNO LE VACANZE, COMPRANO LE AUTO CON LA LEGGE 104 MENTRE IL POVERO VERO INVALIDO MUORE DI CREPACUORE PERCHE’ NON HA SOLDI PER COMPRARE MEDICINE E DEVE PAGARE IL TICKET. IL FALSO INVALIDO INVECE HA TUTTO GRATIS

CARO PRESIDENTE BOERI PER CORTESIA PROVVEDA SUBITO A FARE DEI VERI CONTROLLI IN TUTTE LE REGIONE D’ITALIA COINVOLGENDO VERI ISPETTORI A FARE CONTROLLI: CHI HA SBAGLIATO DEVE PAGARE ED ANCHE I MEDICI DI COMMISSIONE LEGALE DEVONO PAGARE, ESSERE SOSPESI, ED I FALSI DEVONO RESTITUIRE TUTTO QUELLO CHE HANNO PRESO DI PENSIONE.

CARO PRESIDENTE SIA IO E SIA IL PARTITO DEI VALORI CRISTIANI ASPETTIAMO UNA RISPOSTA

CORDIALI SALUTI DAL SEGRETARIO NAZIONALE DIPARTIMENTO DIVERSAMENTE ABILI COSIMO LIMARDO

News Correlate