Controlli Ispettorato Lavoro in lidi

Trovati 12 lavoratori "in nero",elevate ammende per 95 mila euro
Uno stabilimento balneare deserto, sia per la crisi che per il clima non ancora estivo a Marina di Pisa, 25 maggio 2012. ANSA/FRANCO SILVI

Prosegue l’operazione “Albachiara” avviata dall’Ispettorato del lavoro di Crotone per il contrasto del lavoro nero, sommerso e irregolare e per la garanzia della sicurezza sul lavoro, in particolare nei settori del turismo e dei pubblici esercizi e nei cantieri edili.
Personale dell’Ispettorato del lavoro, in collaborazione con la Compagnia Carabinieri di Cirò Marina e la Tenenza Carabinieri di Isola Capo Rizzuto, ha sottoposto a controllo alcuni lidi balneari e gli annessi esercizi di ristorazione, riscontrando irregolarità in cinque delle sei aziende ispezionate. Nel corso dell’attività, in particolare, sono stati trovati 21 lavoratori, 12 dei quali sono risultati “in nero”. Sono stati adottati tre provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale ed impartite sei prescrizioni penali.
Sono stati denunciati in stato di libertà i responsabili legali di quattro ditte e contestate sanzioni ed ammende per un importo complessivo di circa 95 mila euro.

News Correlate