CIRÒ M. – TURISMI, BASTA CLONAZIONE.

SERVE DISTINGUERSI! MESSAGGIO CONDIVISO DA SIMPOSIO CITTÀ VINO

Investire sui marcatori identitari distintivi dei territori e non cedere alla clonazione/imitazione di cliché di importazione spesso già superati o falliti altrove. Puntare sulla capacità emozionale di una destinazione turistica e sul valore del ritorno alle origini che è alla base delle attese ed esigenze del viaggiatore contemporaneo. L’assenza, a queste latitudini, delle cicatrici del post industriale o della deturpazione di ambiente e paesaggio è valore aggiunto su cui istituzioni e rete imprenditoriale devono guardare con maggiore attenzione. Ed ancora, economia circolare. Turismi e non turismo. E poi la parola d’ordine, destagionalizzazione: basta concentrarsi sul turista balneare, con più bassa propensione di spesa, nel solo mese di agosto. Ricettività extra Alberghiera e albergo diffuso nei borghi storici. Preferire i prodotti locali ed artigianali e l’autenticità a tavola e nella ricettività diffusa. Consapevolezza di ciò che si ha e comunicazione turistica strategica. Carta dei valori e capacità di cogliere e governare le straordinarie opportunità delle nuove tecnologie che hanno rivoluzionato tempi, contenuti, metodi e mission delle attività turistiche.

 

Sono, questi, i contenuti ed i messaggi più importanti emersi nell’intervento diMagda ANTONIOLI CORIGLIANO, Direttore del Master in Economia del Turismo dell’Università BOCCONI di Milano che questa mattina (venerdì 22), relazionando sul tema enogastronomia ed enoturismo  per la promozione dei territori, ha aperto la serie di interventi al Simposio dedicato al TURISMO ENOGASTRONOMICO – LE TERRE DEL VINO NUOVE CITTÀ D’ARTE ospitato presso il centro polivalente di ALIKIA di Cirò Marina, seconda tappa della Convention Nazionale delle Città del Vino, inaugurata ieri (giovedì 21) a Melissa.

 Prima di lei, coordinati da Lenin MONTESANTO si sono alternati gli indirizzi di saluto dei Sindaci Nicodemo PARRILLA, Gino MURGI e Francesco PALETTA e del consigliere regionale delegato all’agricoltura Mauro  D’ACRI. Oltre al video messaggio del sottosegretario Dorina BIANCHI, assente per motivi istituzionali, sono stati trasmessi passaggi della puntata odierna di Buono a sapersi di RAI 1 in cui la conduttrice Elisa ISOARDI (che affiancherà l’avv.Cataldo CALABRETTA nel talk di domani, sabato 23, a Melissa) annuncia e parla dell’evento delle Città del Vino a Cirò. –  Ascoltati da una sala gremita dove erano presenti, tra gli altri, gli studenti dell’Istituto Agrario turistico alberghiero GANGALE di Cirò marina e quelli del Liceo Scientifico ADORISIO di Cirò,  sono intervenuti, quindi, il Direttore dell’ASTRA RICERCHE Cosimo FINZI (Gli Italiani, i drivers di acquisto, la sostenibilità ambientale, economica, sociale), il Presidente Nazionale del Movimento Turismo del Vino Carlo PIETRASANTA, il caporedattore centrale delle riviste e dei siti TOURING CLUB ITALIANI (Enoturismo, una potenzialità ancora inespressa. Aspettiamo la legge),Isabella BREGA (Viaggio intorno al piatto), Flavia CRISTALDI dell’Università LA SAPIENZA di Roma (L’emigrazione italiana in un bicchiere di vino: percorsi enogastronomici inaspettati), Nicodemo LIBRANDI, produttore e ambasciatore Città del Vino, Giuseppe GERMANÒ de LA SAPIENZA (Il vino nel miglioramento dello stile di vita), Francesco ANTONIOLLI, presidente STRADE DEL VINO E DEI SAPORI DEL TRENTINO (Quali strategie post unificazione per promuovere il Trentino come strada unica?). Hanno concluso Nicodemo OLIVERIO, Capogruppo della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati e Paolo BENVENUTI, Direttore dell’Associazione Città del Vino.

Dalle grotte rupestri sotto il Castello al vecchio Frantoio, da Palazzo FERRARI, sede del Museo del vino a Borgo FRISCHIA, grotta con la raccolta degli utensili, passando dalla Chiesa di San Giacomo e San Nicola. A Melissa il press tour è stato guidato daAntonio COSENTINO, autore di vari volumi sulla storia locale e Antonio GARRUBBA docente di filosofia e storia. Le visite sono state coordinate dalle associazioni MELISSA VIVA, guidata dal presidente Roberto MAURO, MELISSA D’AMARE da Pasquale MUSACCHIO, APZ TERRITORIALE MELISSA – da Pietro FILOSO e MELISSA TURISMO e dallo staff dell’assessorato al turismo coordinate daVittoria IONETTI. Esperti e giornalisti sono stati accompagnati dal Sindaco Gino MURGI e dagli assessori al turismo Cataldo MALTESE, alla cultura Maria Teresa LIONETTI e all’agricoltura Emilia GARRUBA.

OGGI  SABATO 23 e DOMENICA 24 la Convention farà tappa anche a CIRÒ. – Dopo la visita all’azienda LIBRANDI, alle ORE 11,30 il gruppo incontrerà domani (sabato 23) il Sindaco della Città del Vino e di Lilio Francesco PALETTA. Seguirà quindi l’escursione nel borgo e la visita al museo dedicato all’inventore del Calendario. Alle 13,30 nel centro storico degustazione enogastronomica a cura delFLAG – I Borghi marinari dello Ionio, dell’agriturismo LA CATENA, della CondottaSlow Food di Crotone e del Gal KROTON.

 

La riunione del Consiglio nazionale dell’Associazione Città del Vino presso la Sala Convegni di Palazzo PORTI, a Cirò Marina, si terrà alle ORE 18 alla presenza del Governatore della Regione Calabria Mario OLIVERIO che sarà anche alla cena di gala con spettacolo, delle ore 21, presso il Grand Hotel Balestrieri Torre Melissa.

 

L’evento  ospiterà anche il talk moderato da Cataldo CALABRETTA, alla presenza diIlaria GIANCOLA, Miss Città del Vino e Maria Francesca GUIDO, Miss Calabria,Elisa ISOARDI conduttrice di BUONO A SAPERSI e Roberta MORISE, conduttrice di Easy Driver.

 

DOMENICA 24, dopo la prima colazione identitaria nel vigneto di Tenuta SANTORO, si terrà alle ORE 9,30, al Centro Servizi FILOTTETE di Cirò, l’Assemblea generale dell’Associazione Nazionale Città del Vino.

News Correlate