Cede parte controsoffitto, stop udienze

Crollo nell'androne principale provocato forse dal forte vento
Cede parte controsoffitto palazzo di giustizia a Vibo, udienze sospese

Udienze sospese al nuovo palazzo di giustizia di Vibo Valentia dopo il cedimento, sulle cui cause sono in corso accertamenti, di una parte del controsoffitto. A scoprire il crollo è stato il personale in servizio nella struttura giudiziaria dove sono ospitati gli uffici della sezione previdenza e lavoro, il giudice di pace, gli ufficiali giudiziari, l’aula bunker nella quale si celebrano i processi di criminalità organizzata e la sede dell’Ordine degli avvocati.
Il crollo si è verificato nell’androne principale e in uno degli uffici di cancelleria e sarebbe stato provocato dal forte vento che, tra sabato e domenica, si è abbattuto sulla città, complici anche i lavori di ampliamento dell’edificio e la presenza al piano superiore di spazi aperti.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale per i primi rilievi sui pannelli e sulla staticità del controsoffitto.

News Correlate