• Draghi: ” In Italia le parole hanno fatto danni, famiglie e imprese pagano di più”

    “A dieci anni dallo scoppio della crisi e dalle misure per farvi fronte, oggi “il lavoro non è ancora finito ma stiamo raccogliendo i frutti dei nostri sforzi” con la “crescita positiva da oltre 5 anni, la disoccupazione al minimo da novembre 2008” e con il reddito disponibile delle...
  • Occupazione: Ue conferma record storico II trimestre 2018

    Nel secondo trimestre 2018 sono stati registrati 158 milioni di occupati nell’eurozona e 239 milioni nel complesso dell’Ue, “i livelli più alti mai registrati in entrambe le aree”. I risultati sono stati confermati dalla Commissione Ue dopo la revisione dei dati Eurostat già diffusi l’11 settembre scorso. “L’occupazione non...
  • icket QUI! Group: Gli Esercenti il 26 settembre al Ministero dello Sviluppo Economico

    Il fallimento della società QUI! Group rischia di mettere in ginocchio centinaia di migliaia di pubblici esercizi. Le cifre sono drammatiche: un debito accumulato verso bar e ristoranti di 193 milioni di euro! «Non possiamo permettere – ha dichiarato da Torino Claudio Pica, Presidente della Fiepet Confesercenti Roma –...
  • COLDIRETTI: IL PAGAMENTO DELLE DOMANDE A PREMIO DEL PSR CALABRIA 2014-2020 RIMANE UN PROBLEMA IRRISOLTO

    E’ eticamente da biasimare l’attuale situazione che vede tantissimi agricoltori che, per sapere lo stato dell’arte della domanda  del PSR Calabria contenente anomalie, devono recarsi quasi quotidianamente al Dipartimento Agricoltura e in Arcea, dove vengono rimpallati da una parte all’altra, molto spesso con risposte evasive del tipo “ha ragione...
  • Fisco: 7,5 mld da 4 rate rottamazione

    Hanno raggiunto i 7,5 miliardi gli incassi della ‘rottamazione’ 2016 dopo il pagamento della quarta rata, scaduta alla fine di luglio. E’ quanto risulta dagli ultimi dati disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate e Riscossione. La quarta rata della Definizione agevolata del 2016 ha infatti portato una ‘dote’ di...
  • Iva: Italia ancora prima in Ue per evasione, perde 36 miliardi

    Anche nel 2016 l’Italia si conferma prima in Ue per la più grande evasione dell’Iva in valore nominale, con perdite per le casse dello stato di 35,9 miliardi, mentre è terza per il maggior divario tra gettito previsto e riscosso con il 25,9%, dietro solo a Romania (35,88%) e...
  • Cosenza conia Bruzi, 20 euro a bisognosi

    Non più buoni spesa, ma “gettoni”, cioè monete in metallo del valore di 20 euro ciascuna, denominate “Bruzi”. É la forma alternativa che il Comune di Cosenza ha studiato per venire incontro alle richieste di sussidi economici da parte dei cittadini non abbienti. Lo ha stabilito una delibera adottata...
  • IVA, OLIVERIO(PD): “NO AD AUMENTO, SAREBBE DISASTRO PER FAMIGLIE E AGROALIMENTARE”

    “L’aumento selettivo dell’Iva, allo studio in queste ore da parte del Governo in vista della legge di bilancio 2019, produrrebbe uno choc terribile per le  famiglie e i produttori agricoli, determinando un effetto recessivo sulla nostra economia che stenta ancora a riprendersi. Sarebbe proprio un bel modo di essere dalla...
  • Conte, contributo economico? Possibilità residuale

    “E’ stato considerato anche questo, è una possibilità residuale. L’importante è che ci sia un’ampia partecipazione al meccanismo di redistribuzione, altrimenti non ha significato”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte rispondendo, oggi al suo arrivo al summit di Salisburgo, ad una domanda sulla possibilità che i paesi Ue...