• Tar, ministeri informino sui rischi dei telefonini

    I ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione, entro sei mesi al massimo, dovranno adottare una campagna informativa sulle corrette modalità d’uso di telefonini e cordless e sui rischi per la salute e per l’ambiente connessi a un loro uso improprio. L’ha deciso il Tar del Lazio, accogliendo parzialmente un...
  • DISCARICA DI SCALA COELI: L’AMPLIAMENTO È UN’OFFESA AI CITTADINI CALABRESI!

    Mentre nel mondo si diffonde la cultura della raccolta differenziata e del riuso della materia, la Regione Calabria sembra voler autorizzare l’ampliamento della discarica di Scala Coeli, un progetto fuori da tempo e dalla storia. La proposta messa in campo dalla “Bieco”, società che gestisce l’impianto, creerebbe una nuova...
  • Ambiente: protocollo su gestione olio usato dalle imprese

    Nasce CircOILeconomy, un roadshow sul “sistema Confindustria” per migliorare il processo di gestione e raccolta dell’olio lubrificante usato da parte delle imprese: un rifiuto pericoloso per l’ambiente e per la salute dei cittadini che, se adeguatamente gestito, può trasformarsi in un’importante risorsa economica. E’ stato siglato oggi a Roma,...
  • Acqua, invasi mezzi vuoti al Nord, pieni al Sud

    Riserve d’acqua scarse al Nord, abbondanti al Sud. E’ la fotografia degli invasi italiani in questo gennaio 2019 scattata dall’Anbi, l’associazione dei Consorzi di bacino. “Arrivano dal Nord le prime conferme allo stato di siccità, evidenziato dalla scarsa portata del fiume Po, inusuale per questa stagione – scrive l’Anbi...
  • Maltempo: venti forti al Sud

    Dalla serata di oggi soffieranno venti forti settentrionali, con rinforzi fino a burrasca o burrasca forte, su Puglia, Basilicata e Calabria, in particolare lungo i settori costieri. Previste mareggiate lungo le coste esposte. Lo indica un avviso meteo della Protezione civile. Valutata per domani allerta gialla per rischio idrogeologico...
  • Associazione LegittiMamente: Cosenza, a rischio la qualità dell’aria

    Che aria respiriamo a Cosenza? Vorremmo chiederlo al sindaco Mario Occhiuto, ma sospettiamo che non ci risponderebbe. L’Arpacal invece sì, risponde alla nostra richiesta di accesso agli atti, certificando che il centro di Cosenza non è monitorato. L’unica stazione di rilevamento è tutt’ora quella situata sul confine nord, nei...
  • Plastica, il 40% della differenziata non viene riciclata

    Non tutta la plastica che viene raccolta dei rifiuti differenziata può essere riciclata. Una parte considerevole di quanto mettiamo nel cassonetto (il 40%) non può essere riutilizzata, e finisce nelle discariche o nei termovalorizzatori. E anche quello che viene riciclato, serve per oggetti diversi e meno pregiati di quelli...
  • Parco Pollino: approvato bilancio 2019

    Interventi per rendere “fruibili e sicuri un numero limitato di sentieri, all’interno dei quali il visitatore dovrà essere obbligatoriamente accompagnato da una guida ufficiale del Parco”, sono previsti dal bilancio di previsione per il 2019 del Parco nazionale del Pollino, approvato dal consiglio direttivo dell’ente. Lo ha reso noto...
  • BONIFICHE: UN DRONE PER I MONITORAGGI AMBIENTALI DELLE DISCARICHE DISMESSE O ABUSIVE

    Tra le prime realtà in Italia, e certamente innovativa nel contesto delle agenzie ambientali, l’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria) per le attività di monitoraggio svolte sulle diverse matrici ambientali si è dotata di un drone,  ossia un velivolo teleguidato in grado di essere equipaggiato con...