Carburante agricolo in camion, denuncia

Guardia finanza sequestra 1400 litri gasolio a impresa Rossano
Crollo immatricolazioni autocarri nel 2012 in Abruzzo

La Guardia di finanza di Rossano ha sequestrato 1.400 litri di gasolio agricolo di provenienza illecita e impiegato indebitamente come carburante per autotrazione. L’amministratore di una società di trasporti è stato denunciato per sottrazione al pagamento delle imposte sugli oli minerali. I finanzieri, nel corso di un controllo in un’azienda del rossanese per verificare l’osservanza delle norme sulle accise, si sono insospettiti dopo aver analizzato i registri dal momento che dagli stessi risultava che i mezzi aziendali effettuavano il rifornimento solo in località estremamente lontane dal luogo di partenza. Dopo un’ispezione approfondita, le fiamme gialle hanno trovato in 3 autocarri della società 1.400 litri di gasolio con il caratteristico colore verde dei carburanti impiegati in agricoltura e beneficiari di un regime agevolato. Visto che l’amministratore non è stato in grado di dimostrare la lecita provenienza del carburante, il prodotto è stato estratto dai serbatoi e sequestrato.

News Correlate