Benevento -Crotone: Zenga sorprende ancora, Ajeti e Crociata dal primo minuto

Per la sfida del Ciro Vigorito, Walter Zenga sorprende ancora e cambia tre elementi rispetto al pareggio contro l’Atalanta. La prima novità è quella che riguarda l’inserimento – dal...

Per la sfida del Ciro Vigorito, Walter Zenga sorprende ancora e cambia tre elementi rispetto al pareggio contro l’Atalanta.

La prima novità è quella che riguarda l’inserimento – dal primo minuto – di Arlind Ajeti che giocherà da fangiflutti davanti alla difesa, con Mandragora e Benali ai suoi lati.

Andrea Barberis si accomoda in panchina.

Torna titolare Federico Ricci nel tridente offensivo, tridente atipico completato da Nalini centravanti e Crociata esterno sinistro, almeno sulla carta, perché il classe ’97 ex Milan, potrebbe anche agire da trequartista.

Nessuna novità invece in difesa, dove davanti a Cordaz ci saranno – da destra verso sinistra – Faraoni, Ceccherini, Capuano e Martella.

De Zerbi deve rinunciare a Guilherme che da forfait ad un giorno della gara e lascia ancora in panchina Segna.

Nel 4-2-3-1 probabile, linea difensiva composta dall’esordiente Tosca e Djimisti centrali, Venuti e Letizia esterni bassi.

Sandro e Viola agiranno davanti alla difesa, mentre Brignola a destra, Parigini a sinistra e Djuricic in mezzo, supporteranno le sortite offensive di Coda.

Uno scontro salvezza che si annuncia caldo ed intenso.

 

News Correlate