Bar allacciato alla rete elettrica, la titolare finisce ai domiciliari

questa l'accusa contestata alla proprietaria del bar

Furto di energia elettrica: questa l’accusa contestata alla titolare di un bar di Petilia Policastro – popolosa città del crotonese – che ieri è finita ai domiciliari dopo che i carabinieri della Compagnia locale, al comando del capitano Marco D’Angelo, dopo aver eseguito un controllo nell’attività hanno scoperto un allaccio abusivo che, tramite un cavo, ne collegava la fornitura elettrica direttamente alla rete di distribuzione.

News Correlate