Anagrafe equina, interrogazione on. Wanda Ferro (FDI)

L’adozione del decreto che definisce le procedure tecnico-operative per la gestione e il funzionamento dell’anagrafe equina, un provvedimento molto atteso dagli operatori del settore e che garantisce, tra l’altro,...

L’adozione del decreto che definisce le procedure tecnico-operative per la gestione e il funzionamento dell’anagrafe equina, un provvedimento molto atteso dagli operatori del settore e che garantisce, tra l’altro, una maggiore tutela della salute degli animali, è il tema dell’interrogazione che il deputato di Fratelli d’Italia on. Wanda Ferro ha rivolto al ministro della salute. L’on. Ferro ha chiesto al ministro Grillo a che punto sia l’adozione del decreto previsto dall’art. 13 della legge 167/17 che adegua le disposizioni in materia di anagrafe equina ai regolamenti europei 262/2015 e 429/2016.  L’anagrafe infatti rappresenta uno strumento di garanzia per la tutela qualitativa e sanitaria degli equidi, nonché uno strumento utile per la prevenzione di attività illegali quali le corse clandestine e la macellazione abusiva, fenomeni spesso legati l’uno all’altro. Per questo l’on. Ferro ha sollecitato al ministro l’adozione del decreto.

News Correlate