AM – Alto Marchesato si presenta

Sala Biblioteca di Petilia Policastro presentata la rete imprenditori

Siamo stati entusiasti di aver fatto la presentazione ufficiale della nostra associazione AM – ALTO MARCHESATO nella città di Petilia Policastro, laddove tutto è nato. Eravamo in 4 nel 2014 insieme a PINA BENINCASA, titolare dell’azienda BENOVO di Crotone, FRANCESCO FOGLIA, titolare dell’azienda VETRERIA FOGLIA di Foresta di Petilia Policastro, NICOLA CISTARO, titolare dell’azienda FUCINARTE di Foresta di Petilia Policastro, siamo in 20 oggi. Fare rete in Calabria era impossibile ci dicevano, ma lavorando con in testa le parole di Einstein “La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso, non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso” abbiamo creato una realtà che si estende da Petilia Policastro, passando per Mesoraca e Cotronei fino ad arrivare a Crotone e a Torre Melissa. Nella giornata di ieri abbiamo presentato la nostra associazione e le prime iniziative che stiamo portando avanti: abbiamo stilato un Esposto al Presidente della Provincia di Crotone redatto dall’avv. FABIO LUCA’, abbiamo lanciato un corso di formazione nel campo del WEB 2.0 che partirà a breve per formare le aziende, le associazioni e le istituzioni sull’utilizzo dei nuovi strumenti multimediali essenziali per la crescita, abbiamo istituito un Premio AM, accompagnate da targhe di riconoscimento perché intendiamo parlare al positivo e valorizzare le tante cose belle che nascono ogni giorno in Calabria. Un premio che quest’anno abbiamo deciso di consegnare a GIUSY REGALINO, vincitrice di tanti premi prestigiosi tra i quali il Premio Cassiodoro, Donna dell’anno e Albatros, prima direttrice donna di un’emittente televisiva RTI Calabria e ideatrice di molti programmi televisivi tra i quali Culturalmente Parlando di alto livello culturale. A Giusy Regalino abbiamo consegnato il Premio AM, una semplice targa con inciso “ A Giusy Regalino per il notevole contributo alla promozione della cultura in Calabria”. Una donna che nonostante i tanti premi ricevuti era visibilmente commossa, una professionista che con passione e amore per il territorio ha dedicato il premio a tutte le donne che si impegnano ogni giorno nel sociale. Abbiamo inoltre dato seguito al comunicato stampa scritto nel settembre del 2017, in cui ci complimentavamo con la PRO LOCO PERSEO, una squadra quasi tutta al femminile guidata da Alida Donnici e con l’associazione LA MARUCA capitanata da Francesco Aiello Rattà, dedicandogli una targa di ringraziamento “ …. per il prezioso lavoro svolto sul territorio. Stesse targhe sono state consegnate alla COMPAGNIA DELLE OPERE CALABRIA ritirato dall’imprenditore Crotonese Maurizio Scerra promotore di un contratto di rete tra imprese appartenenti alle categorie dell’agroalimentare e al sindaco della città di Petilia Policastro AMEDEO NICOLAZZI per averci accolto con entusiasmo. La manifestazione è stata presieduta dal Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Crotone – Santa Severina don GIUSEPPE MARRA, il quale ha raccontato una storia semplice. La storia di un prete di nome Giussani e un agricoltore siciliano. Una storia che ha dato origine alla COMPAGNIA DELLE OPERE, associazione a respiro nazionale di cui siamo associati. A presiedere anche il Sindaco AMEDEO NICOLAZZI che ha proposto alla nostra associazione di prendere le redini del Polo Industriale per lo Sviluppo sito a Foresta di Petilia Policastro. Una manifestazione che apre con la lettera del direttore della Compagnia delle Opere Calabria Sergio Camporeale in cui era scritto: “Vi seguo da Milano con tanta tantissima simpatia. Tutto ciò è spettacolo! La vostra gratuità, nel senso che ciò che si fa non è un semplice impegno, un fare una serie di cose pur positive, ha insito in sé un compito: creare una nuova civiltà. In questo tentativo sublime, tutta la CDO – regionale e nazionale – si pone a vostro fianco in un percorso di creatività che abbracci l’infinito ovvero l’uomo per intero fino al suo destino ultimo”. Una manifestazione stravagante in cui abbiamo fatto uno strappo alle regole e invece di regalare il classico mazzo di fiori, abbiamo donato uno dei prodotti dei nostri soci, una camicia su misura per tutte le donne ….. che potrebbero anche farla a fiori perché alla GUMARI CAMICERIA di Leonardo Gumari certamente non mancano i tessuti. A chiudere l’evento GAETANO LONETTI, che con un curriculum di tutto rispetto, Presidente della cooperativa Le Cantine Riunite di Cirò e Melissa ( 120 associati tra agricoltori e professionisti) e facente parte del Consiglio di Amministrazione del Consorzio Tutela dei vini di Cirò e Melissa, ha illustrando il progetto di cui è il promotore “Le vigne di AM”. Una manifestazione semplice che ha visto tra gli spettatori anche il sindaco di ROCCABERNARDA e il Capitano dei Carabinieri di Petilia Policastro MARCO D’ANGELO. Ringraziando NICOLA CISTARO, FRANCESCO FOGLIA, MARCO TROCINO, MANUELA ARMINIO, GIANLUCA SPINELLI, FRANCO FICO, DOMENICO CAVARRETTA, MIRKO ANDALI, LEONARDO GUMARI, FRANCESCO LAVORATO, ANTONIO FORESTA, GAETANO LONETTI, MARIO MELLINO, FABIO LUCA’, PINA BENINCASA e ringraziando tutti i presenti …….. FARE RETE E’ POSSIBILE. Giuseppe Caruso Presidente AM – Alto Marchesato

News Correlate