ALTOMONTE\FILO, AGO E IDENTITÀ, È TEMPO DI ZAFARANI CRUSKI

TURISMO ESPERENZIALE,CASO BARBIERI SU STAMPA INTERNAZIONALE. NA’ BIRRA NELL’ORTO SUL BORGO FINO A DOMENICA 21

Peperoni, ago, filo e sole, quello che bacia la terrazza affacciata sul borgo di ALTOMONTE, a CASA BARBIERI si entra nel clou dell’estate. Si rinnova il rituale dell’infilatura degli ZAFARANI CRUSKI, da mezzo secolo  icona distintiva, chiave emozionale e passepartout identitario attraverso il quale il questa esperienza imprenditoriale e familiare continua a promuovere il territorio e la CALABRIA oltre i confini regionali e nazionali. Tutti, soprattutto i turisti d’oltreoceano, vogliono imparare come si fa.  – E la particolare attenzione e cura per l’ospite, unite alla magia identitaria che si respira in questo tempio dell’accoglienza continua ad essere  raccontata ed indicata come riferimento dell’Europa mediterranea dalla  stampa specializzata internazionale. Speciale su AFAR – EXPERENTIAL TRAVEL GUIDE.

 NA’ BIRRA NELL’ORTO SUL BORGO, sta facendo registrare un successo dopo l’altro l’iniziativa promossa da questo team intergenerazionale di donne e uomini guidato dall’agrichef Enzo BARBIERI.

Tradizione, sapori e suggestioni, qui, si respirano e assaporano guardando al centro storico di ALTOMONTE Città d’Arte, valore aggiunto di questa proposta. Il brand BARBIERI continua ad essere punto di riferimento nel fare accoglienza e ristorazione.

Turismo esperienziale, proseguono i corsi quotidiani di cucina calabrese e rivolti agli ospiti internazionali curati da Laura BARBIERI. Il laboratorio sperimentale I PIATTI NEL TERRITORIO – CON LE MANI IN PASTA ha visto cimentare i turisti nella preparazione degli gnocchi. Oggetto del corso base anche i peperoni con le olive secche, le braciole di suino, le polpette di melanzane ed il classico della tavola calabrese d’estate: peperoni e patate.

Gli ospiti – come viene raccontato su AFAR – EXPERENTIAL TRAVEL GUIDE dalla giornalista americana  Freeda MOON – qui, vengono letteralmente coccolati e condotti in un percorso che fa toccare con mano, dall’albero di ciliegie (che BARBIERI fa indossare alla figlia DELLA GIORNALISTA come orecchini), ai carciofi selvatici, fino alle zucchine, gli ingredienti di ricette della memoria che rapiscono i sensi, passando dal corridoio sensoriale di more di gelso diventata ormai tappa autonoma dei viaggiatori esperienziali che raggiungono ALTOMONTE.

NA’ BIRRA NELL’ORTO SUL BORGOLO STREET FOOD di FAMIGLIA BARBIERI con musica live tutte le sere prosegue fino a DOMENICA 21. Dopo gli ARIZONA COUNTRY ROLL MIMMO PALERMO E GIANCARLO PAGANO, questa sera, SABATO 13, ad animare la serata sarà DJ TANIR. Si prosegue DOMENICA 14 con i CASTRUM SOUNDLUNEDÌ 15 con Luigi FRAGALE e Saverio FATA; MARTEDÌ 16 con il piano bar di DIEGO E ROBERTOMERCOLEDÌ 17 con il KLAB LIVE BANDGIOVEDÌ 18 con LUIGI FRAGALE e SAVERIO FATAVENERDÌ con 19 Gianni ADDANTESABATO 20 con Enzo BARBIERI e GRP FOLKDOMENICA 21 con DJ FRANCO SICILIANO.

News Correlate