23 maggio 2019. Ricordo, dunque esisto. Giornata in memoria di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e delle vittime di tutte le mafie.

Il coordinamento provinciale di Libera Crotone promuove la manifestazione “Ricordo dunque esisto” in memoria di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e delle vittime di tutte le mafie.      L’appuntamento...
I giudici, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino fotografati a Roma in occasione dell?inaugurazione dell?anno giudiziario. 1992 - Archivio ANSA

Il coordinamento provinciale di Libera Crotone promuove la manifestazione “Ricordo dunque esisto” in memoria di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e delle vittime di tutte le mafie.
     L’appuntamento è per giovedì 23 maggio, anniversario della strage di Capaci, l’attentato nel quale persero la vita il magistrato Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani.
Ci incontreremo alle ore 16.30 nei locali del Museo Pitagora, perché quest’anno, oltre al doveroso ricordo di Falcone, Borsellino e di magistrati e uomini delle Forze dell’Ordine uccisi dalle mafie, ci sarà la premiazione dei vincitori del Premio Letterario “Antonio Lucisano”, intitolato alla memoria del magistrato che a Crotone, negli anni ’90, è stato presidente della sezione penale del Tribunale celebrando i maggiori processi di criminalità organizzata.

Al termine ci trasferiremo presso il Giardino “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” in via Gaetano Morelli dove unitamente a ITALIA NOSTRA e MDDC ricorderemo le vittime della strage di Capaci e deporremo una corona davanti alle targhe commemorative.

News Correlate